PALLAGRELLO

    Viene dal casertano u’ pallarell, cioè piccola palla, perché quando era ancora grappolo aveva gli acini piccini e tondi. Ma nel diventare vino si è fatto robusto, dal corpo solido e armonico, morbidezza, sapore di spezie e cioccolato, e profumo di tabacco che si percepisce ogni volta che ci si avvicina. Lui si chiama Pallagrello nero IGT

    PALLARELL

    Vitellone bassa e alta temperatura intinto in riduzione di mosto di Pallagrello

    Anno Ideazione 2009

    euro 24


    Questo articolo è disponibile anche in: Inglese